apparenza_a

Oggi vorrei parlare del perché a volte è più facile seguire una moda piuttosto che esser se stessi.

Per seguire una moda basta infatti guardarsi intorno ed imitare gli altri in quello che fanno, senza bisogno ne di distinguersi, ne tantomeno di chiedersi se quello che facciamo ci fa star realmente bene..questo, alla lunga, potrebbe farci perdere la nostra vera identità. Essere se stessi invece, da una parte ci fa star bene perché facciamo quello che desideriamo, ma dall’altra porta con se il rischio di esser visti e giudicati dagli altri come“diversi”, il che significa essere esclusi o ridicolizzati anche attraverso atti di bullismo. Questo non vuol dire che essere sé stessi è sbagliato, anzi, ma solo che esser se stessi di fronte agli altri non è per niente facile, come non è semplice liberarsi dalle mode. Un esempio è il film “Basta guardare il cielo” che mette in relazione due ragazzi: Kevin, molto intelligente ma piccolo, e Max, grande e forte ma timido e poco socievole. I due combinano le loro diversità e questo permette loro di non avere problemi in niente e di godersi al massimo la vita..
Possiamo perciò concludere che le diversità sono molto utili e che andrebbero viste come possibilità per crescere..

(P.L., Id -Don G.Cavalli-)

Annunci